Policoro, entra in funzione il trasporto scolastico degli studenti con handicap

Il sogno è diventato realtà.
Dopo mesi di incontri consumatisi c/o la Provincia di Matera, è entrato in servizio  (21/03/16) il trasporto scolastico di studenti con handicap grave residenti nel comune di Policoro frequentanti gli Istituti di Istruzione Superiore di II° grado per l’a.s. 2015/2016., voluto fortemente dal consigliere comunale e provinciale Gianluca Modarelli (Forza Italia) e dall’assessore alle politiche sociali del comune di Policoro Stefania Albanese (Forza Italia) i quali con il loro impegno e la loro costanza hanno cercato finanziamenti a cui poter far attingere la Provincia per far partire il servizio e rendere possibile il diritto allo studio. Ancora una volta il Comune di Policoro, in uno spirito di collaborazione e nel rispetto delle rispettive responsabilità e competenze, ha manifestato una grande sensibilità e disponibilità a mettere a disposizione della Provincia, in comodato d’uso gratuito e per tutto il periodo scolastico, un mezzo idoneo al trasporto di ragazzi con handicap grave, formalizzandone l’utilizzo mediante la stipula di un protocollo d’intesa siglato il giorno 08/03/16.
L’assessore Stefania Albanese dichiara: siamo fieri e soddisfatti di essere riusciti ad assicurare e rendere gratuito il servizio del trasporto scolastico per i ragazzi con handicap grave della nostra città, anche per quelli delle scuole di Istruzione Secondaria di II° grado.
A tal proposito il consigliere Provinciale Gianluca Modarelli dichiara: abbiamo dato un contributo importante alle famiglie di ragazzi con difficoltà psicofisiche che frequentano le scuole di Istruzione Secondaria di II° grado. Non era e non è ammissibile che una famiglia, già colpita dalle difficoltà economiche a cui la malattia espone, dalle difficoltà legate al tempo da dividere tra famiglia e lavoro, debba accollarsi anche gli esborsi per mandare i propri figlia a scuola, dovendo a volte, rinunciare a poterlo fare per impossibilità economica. È giusto continua Modarelli che tutti i ragazzi abbiano la possibilità di formarsi e crescere all’interno della scuola e di vedere realizzati i propri sogni. Parliamo conclude Modarelli – di ragazzi capaci di dare tanto, nei cui confronti siamo obbligati a batterci per garantirgli, quanto meno, ciò che spetta loro per diritto. Ringrazio per questo il Presidente della Provincia Dott. De Giacomo per la sensibilità mostrata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *