Mattarella scioglie le camere. Italia al voto il 4 marzo

Il presidente della Repubblica Sergio Mattarella dopo i colloqui al Quirinale con il  premier Gentiloni e i presidenti delle Camere, Grasso e Boldrini, ha firmato il decreto presidenziale di fine legislatura.  Mattarella ha sciolto le Camere ufficializzando la fine  della XVII legislatura. Nessun rinvio per urgenti riforme, nessun tipo di governo,  si andrà al voto il 4 marzo, come da tempo ipotizzato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *