Morto esemplare di cicogna nera nel Parco dell’Appennino Lucano

L’Ente Parco dell’Appennino Lucano esprime la propria preoccupazione per la notizia dell’individuazione di un esemplare di cicogna nera morta in una zona compresa nell’area protetta. Considerando che la cicogna nera è una specie rara e che nidifica con una sola coppia accertata nel nostro Parco, gli uffici dell’Ente stanno predisponendo azioni attead individuare le cause del decesso, pur considerando le difficoltà del caso. Il luogo in cui è avvenuto l’avvistamento è infatti su una parete conglomeratica non raggiungibile, circostanza che rende assai difficoltosa qualunque azione di recupero della carcassa. Tuttavia va considerato che già in passato, nello stesso luogo, si è verificato lo stesso fenomeno. L’avvistamento della carcassa dell’animale è avvenuto ad opera di collaboratori dell’Ente Parco nel corso di un’attività di ricerca scientifica commissionata dall’Ente stesso il ché ha consentito l’immediata attivazione degli uffici dell’ente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *