30enne tranese a spasso con un boa sulle spalle

Passeggiava alle 7.30 in Piazza Tiepolo, nel centro storico di Trani, con un grosso serpente sulle spalle, come se fosse uno scialle. I Carabinieri hanno fermato l’uomo, un 30enne, ed appurato che sulle spalle aveva un boa lungo due metri e mezzo.
Il proprietario è stato accusato di maltrattamento di animali; gli accertamenti dei veterinari, infatti, hanno stabilito che il serpente ha subito un forte stress perché portato continuamente in giro in spalla. L’animale, comunque, è stato affidato in custodia allo stesso proprietario, il quale è stato contestualmente diffidato dal portarlo nuovamente in giro in tal modo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *