A Ferrandina, Majatica Jazz Festival IV – 2020 Pocket Edition ISOLE

Il Majatica Jazz Festival 2020 pocket edition è un festival “segreto”, eseguito senza spettatori e ripresototalmente in esterna, con protagonisti un gruppo di improvvisatori contemporanei e una troupe di videomaker che vivono e operano tra Basilicata e Puglia. Il lavoro si è coordinato in dieci intensi giorni tra la fine di luglio e l’inizio di agosto 2020. Le tracce non stop di quei momenti sono state montate radicalmente e svelate ora in forma di mostra diffusa, nei territori di Ferrandina (MT) dal 13 agosto al 10 settembre.
Ciascuno spettatore potrà fruire delle sonorizzazioni e muoversi lungo gli spazi espositivi in totale
indipendenza, munendosi semplicemente di smartphone e cuffie e puntando il proprio dispositivo sui pannelli delle varie stazioni-isole.
Valorizzare i luoghi (più o meno segreti) di un paese, come metafora di un’Italia “ minore” sorprendente, teatro stratificato e secolare di pulsioni contemporanee. Attraverso una combinazione di musica, fotografia, video e tecnologia portatile, gli spettatori si renderanno autonomi nella fruizione “temporale” dello spettacolo (ilquando), ma vincolati nella fruizione “spaziale” (il dove). La Pocket Edition è dunque una risposta tascabile all’esigenza di far convivere distanziamento sociale e turismo. Un turismo di scoperta, pazienza e sorpresa. Una sorta ditreasure hunt, di caccia al tesoro a piedi, in bici o in auto, alla ricerca autonoma di queste Isole ideali.
Roccaforti intoccabili, dove ogni artista è libero e insindacabile.
Dove lo spettatore può raccogliersi in un intimità di ascolto “difficile” o può rigettarla in totale autonomia.Isole sono gli artisti, rappresentati in forma di naufraghi (o di eremiti), che lavorano sulle distanze siderali.
Si ringrazia l’assessorato alla culturae l’amministrazione  comunale di Ferrandina (MT) e l’associazione culturale “Under Core”.
Inoltre si ringraziano le associazioni “Pensiero Attivo” e “Laboratorio Inchiostro Nero” per il supporto
logistico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *