A Matera l’innovazione culturale di ItaliaCamp, un meeting per promuovere l’imprenditoria giovanile e il territorio per #Matera2019

Nella suggestiva location dell’ex ospedale San Rocco in piazza San Giovanni si è tenuta questa mattina la seconda tappa del Road Tour del Social Innovation Citizen (SIC) promosso dall’associazione di promozione dell’innovazione sociale ItaliaCamp in partnership con l’Agenzia Nazionale Giovani, iniziativa coordinata dal Dott. Giovanni Porsia, referente per la Basilicata di ItaliaCamp e ANG e Francesco Ramundo, presidente di Giovani Confapi.
Il progetto presentato è volto alla creazione di una grande rete relazionale con la quale mettere in contatto i SIC, giovani ambasciatori di età compresa tra i 18 ed i 30 anni, attraverso la piattaforma online www.sitizen.it creata con lo scopo di promuovere lo sharing di progetti e idee volte all’innovazione sociale e di attivare relazioni tra i giovani aderenti in modo tale da poter esportare le proprie idee anche al di fuori dei confini del proprio territorio avvicinandosi in prima persona a istituzioni, imprese ed esperti con i quali poter collaborare.
Tre le molte autorità di spicco presenti, hanno partecipato al meeting il presidente dell’Associazione ItaliaCamp Antonio De Napoli, il Direttore Generale Agenzia Nazionale per i Giovani Giacomo D’Arrigo, l’Amministratore Unico di Sviluppo Basilicata Giampiero Maruggi, il Vice Sindaco Giovanni Schiuma, il Presidente del Consiglio Regionale Pietro Lacorazza.
Un Ispirational talk tenuto da Maurizio Bernardo, Presidente della Commissione Finanze della Camera dei Deputati e Paolo Lanzoni, Direttore Relazioni Esterne di Mercedes Italia, ha preceduto il momento centrale dell’evento, ossia la formazione di tre tavoli di lavoro focalizzati su economia della cultura, valorizzazione territoriale e imprese creative ai quali hanno partecipato con grande entusiasmo molte giovani figure materane e lucane invitate ad esporre le proprie idee.
“È una grande opportunità – sostiene il Presidente di Giovani Confapi Matera, Francesco Ramundo, già giovane imprenditore di spicco del panorama materano – per permettere ai giovani che si affacciano al mondo del lavoro e si accingono ad accedervi, di cogliere l’occasione concreta per dar vita a nuove start-up. Noi, sezione giovani della Confapi, ci siamo imposti il compito di affiancarli e facilitarli in questo percorso in modo tale da far emergere le idee, dare loro concretezza progettuale e tramutarle in start-up per riuscire a capitalizzare le opportunità offerteci dalla nomina di Matera a capitale europea della cultura per il 2019.”
Il Road Tour giunge a Matera dopo aver già fatto scalo a Firenze e prima di proseguire per Messina, dove arriverà il 7 Novembre, e Torino il 13 novembre, tuttavia, come ci spiega l’Amministratore Unico di Sviluppo Basilicata Giampiero Maruggi, la tappa di Matera è diversa dalle altre in quanto: “Questo meeting è simbolo dell’effervescenza di idee di cui ha grande bisogno la nostra regione, abbiamo molte risorse da impiegare e ora cerchiamo le idee dei nuovi talenti lucani che abbiamo tutta l’intenzione di sostenere ed accompagnare. Matera 2019 deve essere un catalizzatore di investimenti e opportunità”.

                                                                                                                                                                Francesco Gucci

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *