A Tito i bambini vanno a scuola con il “Piedibus – Ti-Tocca camminare a piedi”

La pandemia ci costringe a ripensare al nostro stile di vita, dalla socialità al lavoro, fino alla scuola in vista delle prossime aperture. Nasce così l’iniziativa del Comune di Tito “Pedibus – TI-Tocca camminare a piedi” rivolta ai bambini, nell’ottica di sperimentare una nuova mobilità più sicura e sostenibile.
Il “Piedibus” è un autobus che va a piedi, formato da una carovana di bambini che vanno a scuola in gruppo, accompagnati da due adulti, un “autista” davanti e un “controllore” che chiude la fila. Come un vero autobus di linea, parte da un capolinea e seguendo un percorso stabilito raccoglie passeggeri alle “fermate” predisposte lungo il cammino, rispettando l’orario prefissato. Si potrà viaggiare col sole e con la pioggia e ciascuno indosserà un gilet rifrangente.
Lungo il percorso i bambini potranno chiacchierare con i loro amici, imparare cose utili sulla sicurezza stradale e guadagnare così un po’ di indipendenza. Un modo sicuro e divertente per andare a scuola che ultimamente, è il caso di dire, sta prendendo sempre più “piede” in Italia. Funzionerà come un vero autobus, con un suo itinerario, degli orari e fermate precise e stabilite, che verrà definito in base alle iscrizioni pervenute.
I bambini si faranno trovare alla fermata per loro più comoda indossando una pettorina ad alta visibilità. Se un bambino dovesse ritardare sarà responsabilità dei suoi genitori accompagnarlo a scuola.
Il Piedibus è sotto la responsabilità di due adulti uno “autista” e uno “controllore”.
L’adulto “controllore” compilerà un “giornale di bordo” segnando i bambini presenti ad ogni viaggio.
Anche i bambini che abitano troppo lontano per raggiungere la scuola a piedi possono prendere il Piedibus, basterà che i genitori li portino ad una delle fermate stabilite.
Si tratta, in definitiva di una forma innovativa di trasporto che senza dubbio offre molti vantaggi ai bambini come la possibilità di svolgere attività fisica quotidiana e avere dei momenti in più per socializzare con i compagni, e ai genitori perché il Piedibus contribuisce ad una armoniosa crescita del proprio figlio, favorisce la salute del proprio bambino a lungo termine, aumenta la sicurezza del traffico negli orari di entrata/uscita da scuola, contribuisce a migliorare la qualità dell’aria, riducendo le emissioni nocive, garantisce più tempo libero per le proprie incombenze, qualora i bambini vadano a scuola da soli, migliora il budget familiare, diminuendo i costi di auto e carburante.
Vantaggi questi che investiranno tutta la città, rendendo la qualità dell’aria migliore e avvicinandola così a un modello più sicuro e sostenibile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *