Al via la nuova stagione artistica e culturale del Teatro Mercadante di Altamura

Il Teatro Mercadante di Altamura ha organizzato la Stagione Opere e Concerti che insieme alla Stagione Teatrale (già presentata a giugno) dà forma alla nuova annata artistica e culturale 2019-2020 il cui
claim è “Vivo in teatro”. Il programma è stato illustrato in una conferenza nel foyer in cui sono state presentate anche due co- produzioni del Teatro Mercadante: il 17° Festival di Teatro Comico “Bombetta d’Oro” e la prima edizione di “October Jazz & Food”.
Il Teatro Mercadante è stato riaperto nel 2014 dopo circa 25 anni di chiusura.
Restaurato e ammodernato da imprese altamurane, è gestito dalla società “Teatro Mercadante srl” guidata da Vito Barozzi. In rappresentanza della società di gestione è intervenuto Filippo Angelastri che ha ribadito la volontà di continuare a garantire cartelloni e programmi di grande respiro ed elevata qualità, ciò finora è stato possibile soprattutto grazie all’apporto degli sponsor privati e della Regione Puglia. Si sta già lavorando, inoltre, alle attività per l’Anno Mercadantiano: nel 2020 ricorre il 150° anniversario della morte di Saverio Mercadante (1795-1870).
Brevi note sulla Stagione Opere e Concerti /
Anche quest’anno c’è l’Opera e la scelta è caduta su “La Bohème” di Giacomo Puccini che sarà eseguita il 28 marzo 2020 nuovamente dall’Orchestra sinfonica della Città Metropolitana di Bari, con la regia di Luigi Travaglio. La stessa Orchestra nel marzo scorso ha eseguito “Il Barbiere di Siviglia”. Prima del “Barbiere”, l’Opera non veniva
eseguita al “Mercadante” dal 1973. Quindi con questa programmazione il Teatro Mercadante orgogliosamente prosegue sulla strada intrapresa di dare un palcoscenico ai grandi titoli della Lirica.
Il calendario di quest’anno è stato allestito con la consulenza artistica del
mezzosoprano Loriana Castellano.
 
BOTTEGHINO / INFOPOINT DEL TEATRO MERCADANTE
Via dei Mille, 159 – Altamura tel 080.3101222
www.teatromercadantealtamura.it info@teatromercadantealtamura.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *