Alla Biennale di Venezia, espone una lucana

Ad inizio ottobre aveva esposto per la prima volta in Basilicata, le sue opere. In particolare a Matera aveva allestito la mostra dal tema Differentemente Criminale. Tele forti che sono riuscite a coniugare la storia del territorio lucano, partendo dai Briganti con particolare attenzione alle brigantesse  fino alla visione dell’arte come crimine nel gesto stesso nella rappresentazione di un soggetto. Mariateresa Marino, originaria di Policoro,vive a Roma, dove ha studiato per realizzare i suoi sogni. Tenace e testarda, caratteristiche che, insieme al suo talento le hanno reso possibile imporre la sua visione di arte, le sue opere che attraverso un percorso di pulizia del tratto che ha raggiunto, in poco tempo quasi l’obiettivo che lei stessa si era posta. La 54° Biennale di Venezia, quindi rappresenta un ulteriore prova che il perocorso intrapreso per affermarsi come artista è quello giusto. Le opere saranno esposte fino al prossimo 31 ottobre.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *