Alsia, seminario a Lavello sui nuovi ibridi di pomodoro da industria

“Valutazione agronomica di nuovi ibridi di pomodoro da industria nella valle dell’Ofanto”: questo il titolo del seminario divulgativo organizzato dall’ALSIA, l’Agenzia Lucana di Sviluppo e di Innovazione in Agricoltura, a Lavello, per illustrare i risultati agronomici di una sperimentazione condotta nel comparto. L’incontro si terrà venerdì 17 dicembre, con inizio alle ore 9.00, presso l’Istituto Tecnico Agrario di Lavello.

In particolare, il seminario illustrerà i risultati della sperimentazione che dal 2006 si conduce presso l’Azienda sperimentale dell’ALSIA “Gaudiano” di Lavello su nove costituzioni ibride di pomodoro da industria resistenti al virus dell’avvizzimento maculato (TSWV).

La giornata si aprirà con un’introduzione sulla situazione fitosanitaria del pomodoro nella valle dell’Ofanto, illustrata da Loredana Lanzellotti, responsabile dell’Azienda “Gaudiano”. Seguirà un approfondimento sulle prime esperienze di controllo del lepidottero Tuta absoluta sul pomodoro, curato da Giovanni Lacertosa della Metapontum Agrobios. Donato Mancone, della Cooperativa di produttori “Giustino Fortunato” di Lavello, e Vincenzo Candido, del Dipartimento di Scienze dei Sistemi Colturali dell’Università degli Studi della Basilicata, esporranno infine la metodologia della sperimentazione e i risultati agronomici del 2010.

L’iniziativa rientra nel programma di incontri e seminari organizzato dall’ALSIA nell’ambito delle attività divulgative del quarto trimestre 2010. Per informazioni: Azienda sperimentale “Gaudiano”, tel. e fax: 0972 82040, e-mail: loredana.lanzellotti@alsia.it.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *