Altamura, distribuzione del nuovo questionario di raccolta rifiuti

Ad un anno dalla presentazione dei risultati del primo questionario sulla raccolta differenziata col metodo del “porta a porta”, parte la seconda fase che prevede la distribuzione di un nuovo stampato con una serie di
domande a cui i privati cittadini e le aziende di Altamura potranno rispondere.
Quarantadue sono i quesiti – alcuni già inseriti nel primo questionario più
altri nuovi di zecca – che analizzeranno la situazione e forniranno spunti di riflessione e suggerimenti che saranno girati alla Teknoservice per perfezionare il servizio. Il modulo preposto parte dalla terzietà che sempre caratterizza la Confconsumatori di Altamura la quale, non essendo direttamente interessata e coinvolta nella prestazione del servizio come lo è invece l’azienda, si trova nel la condizione privilegiata di sviluppare
un questionario libero da qualsiasi condizionamento, assolutamente obiettivo e non alterato da alcunché.
Si esprime, però, rammarico per la “Giornata ecologica” organizzata dalla Teknoservice che ha “dimenticato” di coinvolgere i cittadini e le associazioni che li rappresentano anche nell’eventuale distribuzione all’utenza di un questionario di gradimento: ricordiamo, infatti, che la Confconsumatori ha sottoscritto una convenzione che impegna il gestore del servizio ad interfacciarsi con la nostra associazione per dare valore ed obiettività a qualsiasi azione promozionale e informativa che, ricordiamolo, sono obbligatorie e previste nel contratto stipulato ad opera di un ente terzo, nello specifico la Confconsumatori.
E la conferma della nostra effettiva imparzialità si è avuta durante la
presentazione dei risultati della prima indagine nell’assemblea pubblica
del 18 febbraio dello scorso anno alla presenza compiaciuta dell’azienda e dell’amministrazione comunale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *