Altamura si candida a Capitale Italiana della Cultura 2018

La Città di Altamura si è candidata a Capitale italiana della Cultura 2018. L’iniziativa “è volta – come precisa lo stesso Ministero dei beni e delle Attività culturali e del Turismo – a sostenere, incoraggiare e valorizzare la autonoma capacità progettuale e attuativa delle città italiane nel campo della cultura, affinché venga recepito in maniera sempre più diffusa il valore della cultura per la coesione sociale, l’integrazione senza conflitti, la conservazione delle identità, la creatività, l’innovazione, la crescita e infine lo sviluppo economico e il benessere individuale e collettivo”.
Si terrà martedì 12 luglio 2016, alle ore 10, la conferenza stampa di presentazione della candidatura di Altamura, formalizzata in un dossier che sarà illustrato dagli esperti e i tecnici che l’hanno redatto. La location scelta per la conferenza stampa è il salone di rappresentanza di Palazzo Sabini, in via Vincenzo Sabini 1, gentilmente concesso dal sig. Danilo Patella e famiglia. Si tratta di una location volutamente inedita, aperta per la prima volta al pubblico, che vuole dare l’idea di come questo ambizioso obiettivo può essere raggiunto solo con la partecipazione di tutta la comunità, attraverso una sinergia tra pubblico e privato. La candidatura di Altamura si fonda sul concetto di “Linea del Tempo”. È come se la comunità altamurana lanciasse una sfida: la Città è l’unica in Italia dove è possibile vivere e toccare con mano l’evoluzione della vita sulla Terra, attraverso una linea temporale lunga 80 milioni di anni. La proposta di programmazione degli eventi per il 2018 prevede anche una forte sinergia con la Città di Matera, eletta Capitale Europea della Cultura per il 2019.
«Quella della candidatura di Altamura – ha dichiarato il Sindaco di Altamura, prof. Giacinto Forte –a Capitale Italiana della Cultura 2018 è una grande sfida che la nostra comunità ha deciso di intraprendere, consapevoli che non sarà facile, ma sicuramente non impossibile. Intraprendiamo da oggi un percorso con grande umiltà ma allo stesso tempo con forte determinazione. Perché l’offerta altamurana non è da meno a nessuno e contiene eccellenze di rilevanza mondiale. Noi vogliamo crederci ma siamo consapevoli che nessun risultato può essere raggiunto senza la partecipazione dell’intera comunità».
La conferenza stampa sarà introdotta da Antonio Ferrante, responsabile Relazioni Esterne del Comune di Altamura; modererà il giornalista Onofrio Bruno. Presiederà il Sindaco di Altamura, prof. Giacinto Forte. Sarà presente l’assessore alla Cultura, Turismo e Sport, dott. Saverio Mascolo. Interverranno i tecnici e gli esperti che hanno redatto il dossier di candidatura.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *