Anche a Lecce da quest’anno si celebra il Babyloss

Il 15 ottobre di ogni anno ricorre la Giornata Mondiale della consapevolezza del lutto perinatale (Babyloss Awareness Day), istituita per focalizzare l’attenzione su un aspetto della maternità molto doloroso ma che accomuna molte famiglie: la perdita di un figlio durante la gravidanza oppure durante o dopo il parto oppure per morte improvvisa del lattante (SIDS). Dal 2007 il Babyloss è stato introdotto anche in Italia dall’associazione Ciao Lapo Onlus e da allora sempre più numerose città italiane partecipano a questa importante manifestazione di solidarietà ed informazione. Quest’anno anche Lecce si unisce alla celebrazione grazie all’attivazione dell’associazione Rinascere al Naturale Onlus, da anni impegnata nell’ambito del sostegno e dell’informazione su vari temi inerenti la maternità e la cura dei bambini.
In collaborazione con l’Associazione VivaIo, Rinascere al Naturale ha organizzato un incontro che si terrà domenica alle h 17:30 in via Eboli n.30, con la presenza della dott.ssa Elisabetta Bertoglio, psicologa e psicoterapeuta, che guiderà, per chi vorrà prenderne parte, un cerchio di condivisione di pensieri ed emozioni.
Alle h 19:00 avverrà il tradizionale lancio di palloncini per commemorare i bambini che, troppo presto, hanno lasciato le proprie famiglie. Inoltre ci sarà l’accensione delle candele per partecipare all’onda di luce che, come ogni anno, avverrà in contemporanea mondiale.L’incontro è rivolto alle famiglie che hanno vissuto l’esperienza dolorosa di un lutto perinatale, includendo in questa definizione anche un aborto precoce (spontaneo o voluto o indotto per ragioni mediche), perdita che investe il 20% circa di tutte le gravidanze. Ma è rivolto anche alle persone che vivono dall’esterno questo lutto, parenti ed amici, e che spesso non sanno come esprimere la propria vicinanza, come essere d’aiuto, cosa dire e, soprattutto, cosa non dire.
Particolarmente gradita è la partecipazione di operatori del settore sanitario, ostetriche, ginecologi, pediatri e ogni altra figura professionale vicina alla genitorialità, poichè di grande importanza è la preparazione e la sensibilità al tema da parte degli operatori che spesso si trovano ad accompagnare i genitori in questa dolorosa esperienza.
Infine, ma non da ultimo, l’incontro è rivolto all’intera cittadinanza, poichè il Babyloss nasce con lo scopo di focalizzare l’attenzione pubblica sul fenomeno, proponendosi come un’opportunità per informare, insegnare, educare, sostenere la causa e dare una spinta nella direzione della ricerca e della prevenzione. L’obiettivo per il futuro è rendere questa iniziativa sempre più diffusa sul territorio italiano, diffondendo il più possibile la consapevolezza ed ottenendone il riconoscimento con una legge dello stato. L’iniziativa è presente su FB acome Babyloss Lecce – Giornata del lutto perinatale
Per ogni ulteriore informazione si rimanda alla pagina web babyloss.info

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *