Anche Matera alla Fiera del Consumo Sostenibile

Il Consorzio “La Città Essenziale” di Matera sarà presente con il progetto Panecotto® alla nona edizione di “Fa’ la cosa giusta! 2012”, fiera nazionale del consumo critico e degli stili di vita sostenibili, kermesse che lo scorso anno ha registrato la presenza di 70.000 visitatori e 750 espositori. La fiera che, si terrà a Milano dal 30 marzo al 1 aprile 2012 nel quartiere fieristico Fieramilanocity, è organizzata da “Terre di Mezzo”, associazione onlus impegnata sulla promozione di stili di vita sostenibili.

La partecipazione a questo evento si inserisce nell’ambito delle attività nazionali del “Gruppo Cooperativo CGM” di Milano al quale il Consorzio “La Città Essenziale” aderisce. PaneCotto® ha la prerogativa di strutturare, attraverso il sistema del franchising, una rete di contatti con imprenditori locali per la nascita di punti vendita e degustazione, su tutto il territorio nazionale. La fiera milanese rappresenta un’ulteriore vetrina per la promozione del territorio lucano con i suoi prodotti enogastronomici, l’artigianato e i percorsi turistici che puntano sull’autenticità dei luoghi e dei suoi valori.

Il Consorzio “La Città Essenziale” realizza con il marchio Panecotto®, un progetto di imprenditoria sociale che, attraverso la commercializzazione dell’offerta enogastronomica, culturale e turistica della Basilicata persegue specifici obiettivi come la promozione del territorio e delle risorse autentiche, l’inclusione sociale di soggetti svantaggiati nel mercato del lavoro e il reperimento di risorse aggiuntive per il sostegno alle azioni di welfare. La presenza di Panecotto a Milano avrà come obiettivo quello di informare e sensibilizzare sulle opportunità di un modello etico di gestione, replicabile in altri territori, che attraverso l’attivazione di un indotto (produzione, distribuzione, commercializzazione e promozione), può operare a favore dell’inserimento lavorativo e di nuove forme di finanziamento alternative per l’attività sociale dei territori.

 

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *