Ancora ritardi per la realizzazione del campus universitario lucano

A proposito della realizzazione del campus universitario lucano, i Verdi denunciano senza paure e retorica il perchè la realizzazione della struttura non avvenga, in quanto il manuale CENCELLI della politica lucana non ha ancora trovato la sua perfezione. Questi signori delle nobile politica non sanno quanto male stanno causando a tanti giovani che migrano in altre realtà universitarie, non per scelta, ma obbligati a farlo. Molti si chiedono se sono nati in Lucania o emigranti. Come è possibile creare tanta disparità tra il polo potentino e quello materano nella suddivisione dei dipartimenti? Ed è qui che ritorna il manuale CENCELLI, è solo spartizione elettorale o di potere? Perché non guardare la vocazione territoriale o quella che la comunità richiede proveniente dalla sua storia, dalla sua cultura, o è solo un mero calcolo matematico. Non c’è convegno, seminario, dove fantomatici politici, sistematicamente con grande maestria teatrale, affrontano quest’annosa condizione giovanile della nostra regione, enunciando come vecchie litanie che il problema è al primo posto nelle agende politiche(ma tutti sanno che raccontano la favola di cappuccetto rosso).

Ormai ogni anno, terminati gli studi superiori, i nostri figli, con la morte nel cuore, si trasferiscono in altre sedi universitarie, dove non ci sono i problemi di mense scolastiche, di alloggi, di primo approccio allo studio, di logistica, di biblioteche, ecc. I Verdi trovano strano che il Rettore dell’Università di Basilicata qualche mese fa invitava i nostri giovani a iscriversi, ma per offrire che cosa? I Verdi invitano il Rettore a farsi promotore, con voce grossa, nel chiedere maggiori finanziamenti e pari dignità tra le due Province, perché la cultura non ha confini o limiti di provincia ma appartiene a tutti. Lo stesso dicasi per i Consiglieri Regionali materani, ai quali chiediamo di non subire il peso elettorale tra le due Province ma di farsi forti artefici di politiche sane che guardino solo alla crescita e allo sviluppo di tutta la comunità lucana.

Michele Olivieri – Il Coordinatore Provinciale dei Verdi

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *