Angelo Di Muro nuovo presidente del Rotary Club di Melfi

E’ Angelo Di Muro, il nuovo presidente del Rotary Club di Melfi. La cerimonia di consegna (passaggio del martelletto) è avvenuta nella sala delle cerimonie del “Relais La Fattoria” nella città normanna alla presenza di tutte le autorità del Rotary del distretto 2120 Puglia e Basilicata:  il Prefetto Distrettuale Carmela Cipriani, l’Assistente del Governatore Antonio Miranda, la PastGovernor Mirella Guercia, i Presidenti dei Club di Cerignola e Barletta, nonché il Presidente del Club Lions Salvatore Guarino e della FIDAPA Inelda DI Maio.Durante la manifestazione è stata conferita la “PAUL HARRIS”, un ambito riconoscimento, al Dirigente Scolastico dell’IIS “G. Gasparrini” Michele Masciale, ed è stato deliberato anche lo stato di socio onorario allo scrittore  Raffaele Nigro, in occasione del 30° anniversario del conferimento allo stesso del premio Supercampiello per il suo romanzo “I fuochi del Basento”. Il curriculum del nuovo presidente Di Muro è molto nutrito: Dirigente amministrativo scolastico, Si è sempre interessato alla vita politica e sociale.E’ stato Presidente delle ACLI di Melfi, Vice Presidente Regionale di ACLI ed ENAIP, successivamente componente del Direttivo Provinciale SISM-CISL.Dirigente, a vari livelli, comunale e provinciale, della Democrazia Cristiana dal 1983 al 1992.Dal 1994 al 2000 è stato Consigliere Comunale per il Partito Popolare Italiano.Ma Angelo Di Muro è soprattutto uno scrittore umorista e poeta.Ha scritto su “IL PUNTO” e “LA PAROLA”. E’ stato animatore (Omero) e autore di quiz culturali per Radio Melfi, voce narrante nello spettacolo teatrale “L’ultima lucciola” della Compagnia Opera Teatro e  nello spettacolo teatrale “L’ultima lucciola” allestito dalla compagnia Opera Teatro.E’ stato nel Consiglio di Amministrazione del Centro di Drammaturgia Europea.Ha recitato nello spettacolo teatrale “L’Istruttoria”  e “Spacca il centesimo” allestitidall’Associazione   Culturale “Magazzino dell’arte”.Ha interpretato i personaggi  di “Giordano Ruffo” e “Pier Delle Vigne”   nel cortometraggio “Genius Mundi” per la regia di Michele Restaino. Il neo presidente intende realizzare un ampio programma: La celebrazione del 37° Premio Magna Grecia (29/30 settembre e 1° ottobre 2017) e una manifestazione di rilievo interdistrettuale ed interregionale riferita alla riscoperta del percorso dell’Appia Antica, la grande arteria dell’antichità che collegava Roma a Brindisi, attraversando le regioni Lazio, Campania, Basilicata e Puglia. Il Club si interesserà anchedi musica e poesia, di matematica, di filosofia ed arte, di teatro ed altro ancora,  avvalendosi delle competenze e della professionalità dei propri soci, nonché del contributo delle realtà scolastiche presenti sul territorio.Sarà posta grande attenzione al disagio degli ultimi e degli anziani, in particolare a coloro ospitati nelle strutture cittadine, attraverso il contributo tangibile teso alla soluzione di alcuni problemi e/o a parte di essi che migliorerebbero sensibilmente i servizi loro offerti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *