Annullamento della convenzione Amtab per studenti

Da ieri la revoca di qualunque agevolazione per gli studenti universitari sul costo di abbonamenti e biglietti dell’AMTAB comporterà per molti l’impossibilità di raggiungere le sedi universitarie a meno di pagare cifre esorbitanti, non alla portata di tutti.
Dopo il taglio delle borse di studio tramite la riforma ISEE si scaricano ancora una volta i costi della società su chi non può permetterseli, in una città che fa ben poco per definirsi “a misura di studente” e che assomiglia sempre più ad un dormitorio: tasse sugli affitti, nessuna agevolazione per le attività culturali come mostre e musei, nessuna sala studio oltre gli orari d’ufficio, nessuna attività serale per le giovani generazioni.
Se quest’amministrazione comunale ritiene che gli studenti delle sue due università siano una risorsa per la città e non semplicemente delle tasche da spremere deve immediatamente confrontarsi con gli stessi ed elaborare una carta di cittadinanza studentesca che renda accessibile i servizi cittadini.
Il 9 ottobre scenderemo in piazza per chiedere con forza che ci venga restituito quanto ci spetta di diritto!
LINK Bari – sindacato studentesco universitario

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *