ANPANA Vieste, contro i maltrattamenti animali, in arrivo 85 giovani guardie ecozoofile

Codice penale, leggi nazionali e regionali sul randagismo, comportamenti corretti in caso di ritrovamento e detenzione di animali. Saranno questi alcuni degli argomenti che gli 85 ragazzi della scuola media Alighieri-Spalatro cominceranno a trattare oggi in un corso che li porterà a diventare GGEZ ovvero Giovani Guardie Ecozoofile. Il corso sarà tenuto dalla Dott.ssa Francesca Toto Vicepresidente provinciale e guardia zoofila ANPANA e da Ylenia Schettino, anch’essa Guardia zoofila ANPANA. I ragazzi in una prima fase impareranno le leggi che tutelano gli animali, le corrette procedure da adottare nelle varie situazioni legate al randagismo e ai maltrattamenti, come si conduce una indagine e come si producono prove; in una seconda fase i ragazzi saranno sul territorio coordinati dalle Guardie Zoofile ANPANA , per informare la popolazione e vigilare sul rispetto delle regole. Il progetto, unico in Italia, vedrà in una fase successiva un’azione di informazione capillare della popolazione attraverso un vademecum semplice e chiaro spedito a casa affinché tutti possano conoscere la corretta detenzione degli animali ed evitare illeciti il più delle volte di natura penale. Dopo questa fase informativa ed educativa che darà a tutti la possibilità di mettersi in regola in quanto a detenzione animali, le Guardie zoofile ANPANA partiranno con controlli a tappeto atti ad individuare e denunciare eventuali illeciti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *