Anziana picchiata nel Brindisino, un arresto

Schiaffi, insulti e strattonamenti all’anziana ultranovantenne che aveva l’incarico di assistere a Ostuni: per questo una badante 51enne di nazionalità rumena è stata arrestata e portata in carcere dalla polizia con le accuse di maltrattamenti e violenza domestica, in applicazione del Codice rosso. Le indagini sono state condotte dagli agenti dopo una denuncia presentata dal figlio dell’anziana, preoccupato per alcuni lividi notati sul corpo della madre gravemente malata. Nell’abitazione in cui vive l’anziana sono state installate telecamere che hanno documentato quanto accadeva quando la badante rimaneva da sola con l’ultranovantenne.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *