ArcelorMittal, perdita netta di 1,1 miliardi di dollari nel primo trimestre 2020

Arcelor Mittal ha riportato una perdita netta di 1,1 miliardi di dollari nel primo trimestre contro l’utile di 414 milioni dello stesso periodo di un anno fa, a causa del significativo deterioramento dell’economia e del mercato dell’acciaio. Lo si legge in una nota secondo cui “di fronte alla grande sfida umanitaria della pandemia del Covid, la principale priorità del gruppo è stata quella di prendere tutte le azioni necessarie per la salvaguardia e il benessere” dei dipendenti. I ricavi sono scesi a 14,8 miliardi di dollari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *