Aree programma, lunedì la firma della convenzione per il Lagonegrese Pollino

Stringono i tempi per la nascita delle Aree Programma, che la legge finanziaria regionale fissa al 31 dicembre 2011 quando con il decreto del presidente della Regione saranno dichiarate estinte le ex Comunità montane. Per rispettare il cronoprogramma, però, tutte le convenzioni per le sette Aree che sono l’asse portante della nuova governance territoriale dovranno essere firmate entro il 3 dicembre prossimo. Solo il rispetto di questo termine potrà consentire all’Ufficio regionale Autonomie Locali, che in una lettera ha invitato i Commissari liquidatori a convocare i sindaci al più presto, di predisporre i successivi adempimenti finalizzati alla creazione delle Aree Programma e all’avvio della gestione associata delle funzioni comunali.

Intanto lunedì 21 novembre, alle ore 14 nella Sala Verrastro della Giunta regionale, alla presenza dei governatore Vito De Filippo, i sindaci del Lagonegrese Pollino sottoscriveranno il primo schema di convenzione. All’Area programma hanno aderito venticinque Comuni su ventisei: Calvera, Carbone, Castelluccio Inferiore, Castelluccio Superiore, Castronuovo Sant’Andrea, Cersosimo, Chiaromonte, Episcopia, Fardella, Francavilla sul Sinni, Lagonegro, Latronico,Lauria, Maratea, Nemoli ,Noepoli, Rivello, San Costantino Albanese, San Paolo Albanese, San Severino Lucano, Senise, Teana, Terranova del Pollino, Trecchina, Viggianello. Unico Comune che non ne fa parte è Rotonda.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *