Argojazz 2011

Il festival di musica e danza Argojazz si svolge quest’anno dal 16 luglio al 27 agosto nell’incantevole scenario del Porto degli Argonauti, affacciato sulla costa jonica della Basilicata, a Marina di Pisticci, vicino a Matera. Con un programma che si sviluppa sui temi della cultura della Magna Grecia, dell’archeologia e della musica, questa edizione vuole essere un omaggio a Pitagora, che scoprì le leggi dell’armonia musicale e che visse nella bellissima Metaponto proprio nel periodo di massimo splendore. Il filosofo greco fu il primo a teorizzare la coincidenza tra musica, matematica e natura. Attraverso studi sperimentali sulla natura del suono, riscontrò che le armonie che risultavano gradevoli all’orecchio erano date da elementi risuonanti in determinati rapporti numerici (2:1, 3:2, 4:3); da cui la nota massima “tutto è numero”. Si dice infatti che un giorno Pitagora, di fronte all’officina di un fabbro, si accorse che il suono dei martelli battuti sulle incudini era a volte consonante, a volte dissonante. Esaminando i martelli, scoprì che quelli che risuonavano in consonanza avevano un preciso rapporto di peso: due martelli, l’uno pesante il doppio dell’altro, producevano suoni distanti di un’ottava, se invece pesavano l’uno una volta e mezzo l’altro, i suoni prodotti erano distanti di una quinta. Pitagora quindi fece alcuni esperimenti con nervi di bue in tensione e scoprì che la stessa regola valeva anche per i suoni generati da strumenti a corda, quali la lira.

“Abbiamo deciso di dedicare questa edizione di Argojazz a Pitagora e a luoghi archeologici di riferimento della Magna Grecia quali Metaponto” racconta il direttore artistico di Argojazz Felice Casucci. “Sembra ieri – continua Casucci – quando nel 2003 decidemmo di organizzare dei piccoli concerti di jazz sulla riva dello Jonio, dove tutto sembrava essersi fermato nel tempo. E proprio in questo mare, a Metaponto, sarebbe scomparso Pitagora, dopo essere sbarcato a Crotone e aver fondato la sua scuola. Personaggio leggendario, conosceva il carattere catartico della musica, che riteneva essere un notevole mezzo di cura. Determinate melodie venivano composte per le passioni dell’anima, per l’ira, l’eccitazione e ogni altra perturbazione. Esisteva anche una musica escogitata per contrastare il desiderio.”

Il cartellone musicale di questa ottava edizione di Argojazz, curato dai direttori artistici Felice Casucci e Loredana Calabrese rispettivamente per la musica e per la danza, vede protagonisti la cantante Sarah Jane Morris accompagnata da Ian Shaw, la bellissima voce di Amalia Grè, il quintetto di Max Gazzè, Fabrizio Bosso e Joe Barbieri, il Franco Califano Sextet, Gianluca Guidi, il Max Monno e Rosanna D’Ecclesiis Rock & Soul Sextet, la giovanissima cantautrice Erica Mou, la cantautrice lucana Claudia Cantisani e Roberta Langone.

Per quanto riguarda la danza si esibiranno la compagnia Pescara Dance Festival, diretta da Paolo Londi, e per il Gran Gala Pollino Danza Festival i ballerini solisti dell’English National Ballet, dell’American Ballet e della Scala di Milano. In più uno spettacolo d’eccezione su barca: Command Performance, della compagnia teatrale National Caravan Stage. Il festival, ideato e diretto da Marilinda Nettis e da Felice Casucci e organizzato dall’associazione Note di mare, propone come sempre da una parte il jazz e i linguaggi musicali vicini, dall’altra le arti figurative. Sono previsti spettacoli fino a notte fonda e in spazi diversi: nella Piazzetta degli Argonauti affacciata sul mare, nell’anfiteatro o sulla spiaggia. Oltre al consueto spazio dedicato alla fotografia, alla poesia, ai racconti e alla pittura, con una mostra che riproporrà il festival e i suoi artisti attraverso lo sguardo di un professionista dello scatto. Musica e arti visive, dunque, ma anche poesie e brevi racconti sul tema della musica e della catarsi. Il festival è realizzato con il contributo del PIOT/M, il Pacchetto integrato di offerta turistica Metapontino – Basso Sinni.

Il programma Argojazz 2011

16 luglio Erica Mou in concerto

23 luglio Gianluca Guidi Quintet in jazz

28 luglio Compagnia Pescara Dance Festival, diretta da Paolo Londi

30 luglio Fabrizio Bosso e Joe Barbieri Quintet

2 agosto Gran Gala Pollino Danza Festival, ospiti d’onore i ballerini solisti dell’English National Ballet, dell’American Ballet e della Scala di Milano

4 agosto Sarah Jane Morris e Ian Shaw in concerto

6 agosto Amalia Grè Quintet

11 agosto Max Gazzè Quintet incontra il jazz

14 agosto Max Monno e Rosanna D’Ecclesiis Rock & Soul Sextet

15 agosto Command Performance, spettacolo della compagnia teatrale National Caravan Stage sulla barca Amara Zee

17 agosto Claudia Cantisani

22 agosto Roberta Langone

27 agosto Franco Califano Sextet in “io e il jazz”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *