Arrestati a Catania corrieri pugliesi che trasportavano marijuana

Circa 612 chili marijuana, che era l’invenduto di un grosso carico arrivato in Sicilia dalla Puglia, sono stati sequestrati dalla Polizia di Stato di Catania. La droga era nascosta sotto le assi del rimorchio di un Tir che appariva senza carico. A ritirarla, secondo l’accusa, per conto di un clan di albanesi, tre corrieri foggiani: Anton Luigi Berbardi, di 43 anni, che era alla guida del Tir; e Orfeo Avellino, di 45 anni, Maurizio Mazzocco, di 50, che erano su una Jaguar che fungeva da auto da scorta. Sono stati arrestati assieme al catanese Sebastiano Nauta, di 52 anni, che era il loro contatto nel capoluogo etneo.
Il Tir era seguito da agenti della squadra mobile della Questura di Catania. Quando è uscito da un’officina, seguito dalla Jaguar e da Nauta su uno scooter, che gli ha fatto da apripista per arrivare al casello dell’autostrada Catania-Messina, la Polizia di Stato ha pedinato il ‘convoglio’ e poi ha arrestato i quattro. Il valore della droga è stimato in oltre 300 mila euro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *