Arrestati due uomini a Ruvo del Monte per coltivazione di stupefacenti

Coltivavano piante di cannabis in un terreno incolto nel bosco in agro di Ruvo del Monte. Due uomini, di 54 e 41 anni, sono stati sorpresi dai Carabinieri della locale Stazione e di quella di Atella mentre le innaffiavano e potavano, e così è scattato l’arresto, con l’accusa di coltivazione di sostanze stupefacenti.
I militari, hanno colto i due, entrambi residenti nella provincia di Avellino, in possesso di 12 piante di cannabis, già fiorite e di varia altezza, fino a 1,8 m, coltivate senza autorizzazione, all’interno di un appezzamento di terreno privato, non recintato ed in stato di abbandono, ubicato in località Cerrutolo, di Ruvo del Monte. I militari hanno eseguito un’accurata ispezione dei luoghi per verificare se vi fossero altre piante, rinvenendo, nella circostanza, concime ed attrezzi agricoli, usati per la coltivazione dei vegetali, a riprova dell’impegno dei soggetti nella coltivazione della piantagione.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *