Arrestati due vigili urbani a Francavilla Fontana

Due vigili urbani di Francavilla Fontana (Brindisi) sono stati arrestati dai Carabinieri con l’accusa di concorso in concussione. I due vigili avrebbero chiesto denaro ad un imprenditore, minacciandolo velatamente di sequestrargli una parte dell’azienda in cui erano state rilevate irregolarità – secondo gli investigatori – inesistenti. I due vigili avrebbero detto all’uomo che c’erano difformità tali da meritare provvedimenti amministrativi, ma che dietro versamento di una somma in denaro non ci sarebbero state più conseguenze.
Il provvedimento di custodia cautelare nei confronti dei due vigili, disposto dal gip Maurizio Saso su richiesta del pm Milto Stefano De Nozza, è stato eseguito stamane, al rientro dalle ferie estive dei due.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *