Arrestato un uomo a Matera per atti osceni su un bus

Un uomo, G.S. di 45 anni di Laterza, è stato arrestato stamattina dagli agenti della Polizia di Stato su un autobus di linea per atti osceni in luogo pubblico, commessi davanti a minori di 14 anni. Dietro segnalazione degli autisti delle autolinee SITA, la Squadra Mobile di Matera aveva avviato, già da giorni, uno specifico servizio di prevenzione con propri uomini in borghese sulla linea da Laterza a Matera, che trasporta molti ragazzi che si recano a scuola nel capoluogo lucano.

Tutto tranquillo, finché oggi poco dopo essere entrato in territorio di Matera sull’autobus si è creato un vuoto intorno ad un passeggero: con i pantaloni abbassati e la giacca aperta, l’uomo si stava masturbando davanti ai ragazzini.

L’individuo è stato immediatamente bloccato dagli agenti della Squadra Mobile che, fermato l’autobus, lo hanno accompagnato in Questura, dove è stato dichiarato in arresto a disposizione dell’A.G. L’uomo, sposato e con figli, non è nuovo ad episodi del genere: nel 2010 era stato arrestato per violenza sessuale commessa nei confronti di una donna e detenuto in carcere.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *