‘Articolo 21’ a Massafra

La Residenza Teatrale di Massafra, in occasione della Giornata mondiale della libertà di stampa, istituita dall’Assemblea generale delle Nazioni Unite nel dicembre 1993, che si è celebrata lo scorso 3 maggio, propone l’evento “Articolo 21”. L’iniziativa, una maratona di letture di De Toqueville, Miller, Desiati, Quasimodo, Tucidide, Tabucchi, Morante, Gibran, Sartori, Rodari, Saviano e Politkovskaja, avrà luogo sabato 21 maggio, alle ore 19, al Teatro comunale di Massafra, in piazza Garibaldi. Il coordinamento e l’introduzione della serata sono affidati ai giornalisti Angelo Nasuto ed Ivano Stelluto.

”Nella nostra Costituzione è sancito chiaramente il diritto alla libera informazione. Ma nel corso dei decenni dal dopoguerra ad oggi, nonostante le traumatiche esperienze di soppressione della libertà di stampa trascorse negli anni bui dei regimi totalitari, tale diritto non ha ancora avuto un diffuso riconoscimento concreto. Questa grave quanto realistica constatazione appare ancora più inquietante se posta in relazione alla condizione ontologica della missione del giornalista e del cronista, spesso travisata o edulcorata, ma comunque caratterizzata da un’assoluta solitudine, tra le aspre pressioni dei potenti e le diffidenze dei politici”.

L’evento rientra nei “Teatri della Memoria”, approfondimenti tematici della stagione 2010–2011 “Scenari in Rete”, promossa dal “Teatro Le Forche”, nell’ambito di “Teatri Abitati: una rete del contemporaneo”, finanziato dal FESR (Fondo Europeo di Sviluppo Regionale) Asse IV azione 4.3.2, affidato dalla Regione Puglia Assessorato al Mediterraneo, Cultura e Turismo al Teatro Pubblico Pugliese. L’ingresso è libero. Per maggiori informazioni: 0998801932; 3334832814; www.teatroleforche.com.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *