Assaltato furgone portavalori tra Apricena e Poggio Imperiale

portavaloriUn furgone portavalori è stato assalito alla periferia di Apricena (FG), lungo la strada provinciale 37 per Poggio Imperiale, da un commando formato da una decina di rapinatori armati che hanno dato fuoco ad alcuni camion parcheggiati agli ingressi principali della città. I banditi, dopo aver bloccato l’automezzo, lo hanno ribaltato con una pala meccanica utilizzando una fiamma ossidrica per forarne la lamiera e prelevare 100.000 euro. Il dispositivo di allarme automatico collegato al portavalori ha inviato il segnale alla stazione di polizia di San Severo, che è sopraggiunta sul posto. Qui, i rapinatori hanno ingaggiato un conflitto a fuoco con gli agenti, per poi fuggire, abbandonando il bottino.

Quattro di loro, successivamente, hanno raggiunto a piedi l’ingresso dell’autostrada A14 al casello di Poggio Imperiale, attraversando le campagne. E nei pressi del casello hanno sparso chiodi sull’asfalto per rallentare le auto che transitavano, e hanno derubato un medico della sua vettura, che poco dopo hanno abbandonato. All’interno dell’auto rubata i poliziotti hanno sequestrato un kalashnikov sporco di sangue, dal momento che uno dei malviventi è rimasto ferito durante il conflitto a fuoco con la polizia. Le ricerche nella zona proseguono anche con l’ausilio di un elicottero.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *