Attacco hacker al sito del comune di Carovigno

Un attacco informatico è stato sferrato al sito del comune di Carovigno. Gli hacker si sono appropriati dei dati sensibili e avrebbero chiesto, addirittura, un riscatto in bit coin. I Carabinieri e la Polizia Postale sono intervenuti dopo la denuncia presentata da una dipendente dell’amministrazione comunale.
La causa dell’attacco sembra un virus contenuto in una mail che è stata aperta, così da consentire ai pirati informatici di ispezionare database e programmi dei vari uffici del comune, tra cui anche l’anagrafe, fino anche a recuperare parte dei dati di cittadini e imprese del comune. Circostanza questa che, ora, è oggetto di indagini da parte dell’autorità giudiziaria della Procura di Brindisi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *