Attori materani sul set di ‘Amori criminali’

Attori materani sul set di “Amori criminali”. Roberto Porsia sarà il protagonista della docu-fiction inserita all’interno della trasmissione televisiva “Amori Criminali”, che ripartirà su Rai 3 il prossimo autunno. Proposto dall’ufficio casting della società “Blu Video” di Matera, l’attore materano è stato scelto dalla regista Matilde D’Errico per il ruolo del protagonista mentre un altro attore emergente materano, Pasquale Cancelliere, che svolge la professione di ispettore superiore presso la Digos della Polizia di Stato di Matera è stato selezionato per interpretare la scena in cui deve arrestare proprio il personaggio interpretato da Roberto Porsia. Coinvolta nella produzione anche Francesca Iuorno, che interpreterà il ruolo della vittima.

Ogni puntata ricostruisce, con la formula della docu-fiction, il percorso dei due innamorati: il primo incontro, la nascita della storia d’amore, la crisi e il tragico epilogo. Nel tentativo di provare a capire come può un amore “ammalarsi” fino ad arrivare al delitto. Le storie sono ricostruite tramite le testimonianze dirette di familiari, parenti e amici della vittima, con il supporto di foto, materiali di repertorio e ricostruzioni filmate. Porsia interpreterà il ruolo dell’omicida di un delitto a sfondo passionale avvenuto nella città di Matera qualche mese fa.

Roberto Porsia, già protagonista nei film di Geo Coretti “Vaso di Pandora” e “Oro Nero” commenta così il suo impegno sul set di “Amori Criminali”: “E’ la prima volta che mi trovo di fronte ad un ruolo così fortemente drammatico, conosco bene la vicenda e per questo ho accettato la sfida di interpretare un personaggio così brutale e ostico. Le mie esperienze nel cinema sono legate al genere della commedia ma il regista Geo Coretti ha sempre sottolineato le mie grandi potenzialità anche per il genere drammatico”. Un cammeo prestigioso anche per Pasquale Cancelliere, che ha già dimostrato il suo talento in occasione delle produzioni cinematografiche “Oro nero” e Isabella de Rosis, vita di amore”. La produzione della docu-fiction ringrazia la Polizia di Stato ed in particolare il questore Gianfranco Bernabei per aver messo a disposizione le pattuglie richieste dalla regista per girare le scene della docu-fiction.

“Sono molto felice per Roberto Porsia e Pasquale Cancelliere – dichiara il regista materano Geo Coretti. Entrambi hanno maturato le prime esperienze cinematografiche con la Blu Video e per loro è arrivata un’occasione importante per farsi apprezzare anche dal pubblico televisivo nazionale.” Le riprese partiranno mercoledì 27 luglio a Matera e andranno avanti per 5 giorni anche se la produzione ha preferito non svelare le locations del set.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *