Avigliano, assemblea dei dipendenti comunali per discutere dei ritardi sui pagamenti della produttività 2017

Si è svolta nella sala consiliare un’assemblea dei dipendenti del Comune di Avigliano, convocata per discutere del ritardato pagamento della produttività 2017 e dello stato di agitazione proclamato dai lavoratori. Lo fa sapere in una nota la Fp-Cgil che aggiunge: “Abbiamo esposto le iniziative intraprese che hanno portato alle rassicurazioni dell’amministrazione in merito al pagamento, entro il prossimo mese di febbraio, della produttività 2017.Tra le prime preoccupazioni, la forte riduzione delle unità in servizio: un comune con circa 12.000 abitanti, undicesimo della regione, con un vasto territorio che comprende una settantina di frazioni e che un tempo contava più di cento dipendenti, non può essere gestito da sole quaranta unità che ovviamente si sono viste accollare, nel corso degli anni, gli incarichi del personale non più in servizio. È indispensabile, inoltre, procedere velocemente alla stipula del contratto integrativo, alla redazione del regolamento per la ripartizione dell’incentivo per funzioni tecniche e avviare il bando per le progressioni economiche orizzontali 2019”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *