Azienda lucana dona 200 casse di frutta e verdura alla Croce Rossa Italiana del Comune di Venosa e Lavello e all’Anpas

Con l’emanazione delle disposizioni governative, legate al contenimento della pandemia in regione Basilicata, è esplosa una gara di solidarietà su tutti i fronti. In queste ore, infatti, sono tantissime le donazioni effettuate a sostegno delle persone in stato di bisogno”.

Lo afferma il presidente della quarta commissione, Massimo Zullino che aggiunge: “Vorrei ringraziare personalmente l’Azienda agricola Di Stasi, di Mauro e Giuseppe, per aver donato circa 200 casse di verdura e prodotti alimentari di stagione alla Croce Rossa Italiana del Comune di Venosa, all’Anpas e Croce Rossa Italiana del Comune di Lavello”.

“Una generosa e nobile donazione per la comunità – continua – che dimostra il grande cuore di chi ama questa terra e si mobilita per aiutare chi, in questo momento, soffre a causa del Coronavirus e dei suoi effetti”.

“Le donazioni da parte dell’Azienda Di Stasi, che da sempre è impegnata in opere di solidarietà – conclude Zullino – allieteranno sicuramente l’imminente Pasqua dei meno fortunati, aiutando, ancora una volta, le famiglie più bisognose. Questo è il cuore lucano, avere tutte queste persone che, senza nulla in cambio, offrono ciò che possono”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *