Azionisti e risparmiatori della Banca Popolare di Bari in corteo per chiedere giustizia

Un centinaio di azionisti e risparmiatori della Banca Popolare di Bari ha protestato ieri in corteo nel centro di Bari per chiedere giustizia e tornare ad esprimere la propria contrarietà alla trasformazione dell’istituto di credito in Spa.
“No alla Spa” e “vittime di Stato”, hanno urlato attraversando corso Cavour dalla sede centrale della banca verso corso Vittorio Emanuele II, dove si è conclusa la manifestazione. Sugli striscioni ci sono le scritte “Ieri risparmiatori, oggi solo truffati”, “Gli azionisti senza futuro” e “Grazie al dottor Rossi e al suo pool”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *