Bari, incendio in una palazzina in Corso Cavour

Una persona è morta e altre tre sono rimaste ferite in un incendio divampato in una palazzina a Bari, in corso Cavour, al civico 127. La vittima è Michela Corvaglia, una donna di 53 anni, di Potenza, che si è lanciata nell’androne delle scale per sfuggire alle fiamme. Feriti, invece, secondo le prime notizie, Maria Santoro, 82 anni, di Spongano (Lecce), che era seduta alla finestra dell’abitazione, in procinto di gettarsi nel vuoto, e Giovanni Corvaglia (54 anni), anche lui potentino, trovato dai soccorritori chiuso nel bagno del piccolo appartamento. La terza persona ferita è Valentina Russo, 26 anni, che avrebbe meditato di lanciarsi nell’androne del palazzo, e che ora è ricoverata in ospedale. Tutti e tre fanno parte dello stesso nucleo familiare.
L’incendio è scoppiato, molto probabilmente, a causa di un corto circuito, provocato da un allacciamento abusivo ad una centralina Enel. L’allerta è stata lanciata alle prime luci dell’alba, intorno alle ore 5,45. Sul posto sono intervenuti i Vigili del Fuoco, gli operatori del 118, gli agenti della Polizia, i vigili urbani ed il magistrato di turno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *