Bari, intensificati i controlli anti-Covid mediante droni

Il sindaco di Bari, Antonio Decaro, ha avviato controlli mediante droni per consentire un maggiore controllo della città. “Molti concittadini non hanno ancora capito che bisogna restare a casa”, ha spiegato.
Il drone della Polizia locale, i Vigili del Fuoco e l’Esercito si aggiungono ai controlli nelle strade di Bari contro gli assembramenti proibiti dal Governo per arginare il diffondersi del contagio da coronavirus.
“Evidentemente le immagini quotidiane degli ospedali con le persone in terapia intensiva, delle camionette dell’esercito che portano via le bare in altre parti del Paese non bastano, perché non c’è ancora la percezione del pericolo. Ecco perchè sono costretto ad aumentare i controlli”, ha continuato il sindaco barese.
Nelle ultime 48 ore a Bari sono state identificate 220 persone, 24 delle quali denunciate. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *