Bari, occupati gli istituti ‘ITC Marco Polo’ e ‘ITC Lenoci’

Nella notte tra il 28 e il 29 novembre, gli studenti dell’ITC Marco Polo e dell’ITC Lenoci di Bari, in linea con le proteste portate avanti da mesi contro ddl aprea e ddl stabilità, hanno occupato gli edifici.

“Abbiamo visto scendere nelle piazze la generazione senza futuro, la generazione su cui vogliono scaricare i costi della crisi, i giovani precari, gli universitari costretti ad indebitarsi per poter studiare, cittadini e cittadine che hanno visto negli studenti in mobilitazione una speranza per cambiare il paese”, hanno detto gli studenti – “il rinvio dell’Aprea è uno specchietto per le allodole, noi lottiamo per una scuola migliore, per una didattica che ci veda come parte fondante del sistema formativo e non come vasi vuoti da riempire di nozioni. Diciamo no all’Aprea e sì alla partecipazione, alla democrazia, sì alla creatività e al protagonismo studentesco. Abbiamo fame di cambiamento… per chi non se ne fosse accorto!”

L’unione degli studenti di Bari

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *