Bari sconfitto a Padova nell’anticipo della quarta giornata di serie B

Il Bari cade di nuovo. Nell’anticipo della quarta giornata di serie B, i galletti escono dall”Euganeo’ di Padova con un’altra sconfitta, la seconda consecutiva. A decidere l’incontro, un colpo di testa del difensore veneto Trevisan sugli sviluppi di un corner di Milanetto. Un primo tempo di marca padovana, con gli uomini di Torrente in difficoltà. I padroni di casa hanno avuto altre chance per il raddoppio, con Drame e Ruopolo. Nella ripresa, il Bari ci ha provato con più convinzione, clamorosa l’occasione sciupata da Marotta al 56′. Trevisan ha poi rischiato l’autogol all’81’. Ma il risultato non si è schiodato dall’1-0. Una vittoria che consente al Padova di issarsi momentaneamente al comando della classifica con 10 punti,  e di confermare che quest’anno ci sono tutti i presupposti per tentare la promozione nella massima serie, mentre il Bari rimane a quota 4. Si attende un pronto riscatto da parte dei pugliesi già dal prossimo turno, quando al ‘San Nicola’ arriverà la neopromossa Nocerina. Da segnalare le 9 ammonizioni comminate dall’arbitro Massa, segno di una gara spigolosa e molto ‘maschia’.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *