A Bari, settimana sulla biodiversità pugliese

Celebrare la biodiversità. Salvare tutte le varietà località che sul suolo e nel clima pugliese hanno compiuto una lunga stagione di adattamento prima di esser sostituite quasi integralmente da nuove varietà commerciali.
A questo sforzo partecipa in prima linea la Regione Puglia finanziando cinque progetti tramite il piano di sviluppo rurale. Un impegno finanziario notevole che si traduce oltre che nei lavori di ricerca in campo e di caratterizzazione, anche in un’intesa attività divulgativa.
Di tutto questo si parlerà nella conferenza stampa in programma lunedì 15 maggio alle ore 11 presso l’assessorato all’agricoltura della Regione Puglia sul Lungomare Nazario Sauro. L’occasione sarà utile per illustrare nel dettaglio la Settimana della Biodiversità pugliese con la presenza dell’assessore regionale al ramo Leonardo Di Gioia ed i responsabili dei 5 progetti. Progetti che puntano a recuperare, caratterizzare e conservare le risorse genetiche vegetali autoctone, vale a dire ortaggi, legumi, cereali da granella, vite, olivo e fruttiferi.
La settimana dal 18 al 26 maggio sarà caratterizzata da oltre 40 eventi in Puglia. Una rassegna destinata non solo agli esperti ma soprattutto a coloro che vogliano conoscere il tesoro vegetale che ha contribuito al grande successo della dieta mediterranea.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *