Bari, studente nativo dell’Eritrea si laurea in Scienze Politiche

Si è laureato in Scienze politiche all’Università di Bari il 35enne Afewerki Ghebremichael che nel 2010 arrivò in Italia in fuga dall’Eritrea ottenendo lo status di rifugiato politico. Ne dà notizia l’Ateneo evidenziando che si tratta del “primo studente rifugiato politico che si laurea all’Università di Bari”. Martedì 19 novembre alle 14.30, nell’aula magna ‘Aldo Cossu’, il rettore Stefano Bronzini consegnerà la pergamena al neodottore in occasione del seminario ‘Valorizzazione dei titoli e delle competenze di migranti e rifugiati’. In una nota l’Università ripercorre le tappe che hanno portato lo studente alla laurea dopo aver vinto la borsa di studio di ‘Crui-Ministero dell’Interno-Andisu, “grazie alla quale si è potuto iscrivere al corso di laurea in Scienze Politiche, Relazioni internazionali e Studi europei di Bari. E laurearsi con una tesi sull’Eritrea nella politica estera italiana dal 1949 al 1991”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *