Barile, uomo blocca in casa convivente e il figlio

Un uomo di 27 anni è stato arrestato dai Carabinieri, a Barile (Potenza), con le accuse di maltrattamenti contro familiari e conviventi, lesioni personali aggravate e resistenza a pubblico ufficiale. L’arresto è avvenuto dopo che i Carabinieri sono intervenuti in una casa dove hanno trovato una donna di 30 anni, di origini romene, e il figlio di cinque, chiusi in una stanza la cui porta era stata bloccata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *