In Basilicata una nuova legge elettorale

La nuova legge elettorale che entrerà in vigore per le Regionali del prossimo autunno è stata approvata nella serata di sabato a maggioranza dal Consiglio regionale della Basilicata. Hanno votato a favore gli undici consiglieri di centrosinistra presenti in aula sui 20 dell’intera assemblea, mentre, in segno di protesta, al momento della votazione finale, per le opposizioni, c’era solo il consigliere di centrodestra Michele Napoli, il quale ha espresso parere contrario. Il disegno di legge, presentato dal consigliere Piero Lacorazza (Pd) e approvato intorno alle ore 23.30 dopo una lunga riunione del Consiglio, prevede, tra l’altro, la doppia preferenza di genere, l’abolizione del cosiddetto “listino” e del voto disgiunto che non sarà quindi più consentito. Anche al dibattito, per le opposizioni, ha partecipato solo il consigliere Napoli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *