Bawer Matera cede nel finale a Brescia

Non basta il cuore alla Bawer per sferzare il blitz ad una Leonessa Brescia che si è dimostrata, nei fatti, come da pronostico, superiore ai biancoazzurri. Gli uomini di Cadeo escono però dal PalaSanFilippo a testa altissima, con un distacco (-16) forse esagerato e bugiardo per quanto fatto vedere sul parquet lombardo. Guarino e compagni infatti se la giocano alla pari per oltre metà gara, sognando addirittura il colpaccio, una volta raggiunto il vantaggio di 9 lunghezze quando si era quasi alla metà del 3° parziale. Nel suo momento peggiore però, la formazione lombarda tira fuori gli artigli e mette in campo tutto il suo potenziale tecnico, fisico e realizzativo, difendendo il vantaggio accumulato nell’ultima frazione per chiudere la sfida, nonostante i ripetuti tentativi dell’Olimpia di rifarsi sotto, sul 103-87.
Matera dunque che torna a casa a bocca asciutta dalla prima, lunga trasferta di questo avvincente campionato di serie A2 appena iniziato. Tanti spunti e tante le positività da cui ripartire e preparare al meglio il prossimo impegno fra le mura amiche.
Leonessa Brescia-Bawer Matera 103-87
parziali: 20-20, 39-44, 72-63
Brescia: Fernandez 11, Cittadini 6, Alibegovic 18, Holmes 26, Hollis 22, Passera 6, Bruttini 4, Dell’Aira ne, Piantini ne, Mobio ne, Totè ne, Bushati 10. Coach Diana
Bawer Matera: Hamilton 24, Corral 8, Okoye 23, Guarino 12, Mastrangelo 12, Cantagalli 6, Zaharie 0, Bertocco ne, Loperfido ne, Rugolo 2. Coach Cadeo.
Tiri liberi: Brescia 12/12, Matera 15/19
Tiri da due: Brescia 26/42, Matera 24/47
Tiri da tre: Brescia 13/27, Matera 6/19
Usciti per 5 falli: Okoye
Antonio Esposito

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *