Bernalda Futsal: il nuovo allenatore è Nicola Masiello

L’ASD Bernalda Futsal è lieta di annunciare l’ingaggio di Nicola Masiello in qualità di allenatore della prima squadra. Tecnico giovane (classe ’82) ma con un notevole bagaglio di esperienza. Il club ha scelto un allenatore di sicuro affidamento che conosce benissimo la piazza avendo allenato nel triennio dal 2014 al 2017 conducendo i rossoblu dalla C2 alla B. Masiello, originario di Pisticci, inizia la sua carriera di allenatore giovanissimo nella stagione 2002-2003 con la Setac Pisticci allenado sia la formazione maschile (fino al 2009) sia quella femminile (stagioni 2002-03 e 2008-09) in serie C1. Nel 2009-10 guida la Polisportiva C.S. Pisticci femminile sempre in C1. Nella stagione successiva arriva il salto di categoria: le sirene di Scanzano Jonico attirano le attenzioni del trainer lucano che ricopre di doppio ruolo di tecnico della formazione Under 21 della Libertas Scanzano e all. in 2^ della prima squadra in serie B accanto al mister Angelo Marchitelli. Nella stagione 2012-13 ha l’opportunità di tornare nella sua Città d’origine: alla guida della Polisportiva C.S. Pisticci (serie D) conquista la promozione in C/2 con la compagine maschile e, nella stessa annata, guida la squadra femminile in C1. Viene riconfermato la stagione successiva in entrambe le compagni: il team femminile raggiunge gli spareggi per andare in serie A. Gli ottimi risultati conseguiti vengono notati dal presidente rossoblu Alfredo Plati che lo chiama alla guida del Bernalda per una meravigliosa scalata in un’indimenticabile triennio: Masiello conduce il club dalla C2 alla B. Proprio in cadetteria (2016-17) la squadra lucana conquista 8^ posto. La passata stagione Masiello ha allenato in C1 il Futsal Senise. Queste le prime parole di mister Masiello dopo l’ingaggio: “Sono felicissimo di porter “ritornare a casa”. Bernalda non è il mio paese, ma è come se lo fosse. Il mio ritorno rappresenta forse la naturale continuazione di un percorso fantastico e costellato di grandi successi. In tre anni sulla panchina rossoblù abbiamo creato qualcosa di unico e oggi per me è un onore potermi risedere su quella panchina, a pochi passi dalla Curva Sud e da un pubblico così speciale. Ritrovo una squadra molto forte, ma che evidentemente ha bisogno di lavorare tanto per raggiungere quegli standard che la società e il sottoscritto pretendono. Il lavoro non mi ha mai spaventato e non ha spaventato le mie squadre, per cui sono certo che troverò un gruppo pronto a mettersi a disposizione e a sacrificarsi per questa maglia, per la città e per i tifosi. Ringrazio la società, il presidente Alfredo Plati e il patron Sanny Rasulo per aver creduto ancora una volta in me e nelle mie capacità: sento addosso la responsabilità per questa nuova avventura e avverto l’affetto dei tifosi verso il Bernalda Futsal per cui mi adopererò affinchè sia il campo a parlare e a portare a questa comunità i risultati sportivi che ci si attendono. Parafrasando la poetessa polacca Szymborska: “ascolta come mi batte forte il tuo cuore”. La Società augura al tecnico di raggiungere insieme gli obiettivi prefissati. Bentornato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *