Bernalda Futsal dieci…e lode: agganciato il secondo posto

Vittoria e secondo posto: la trasferta di Viggiano fa sorridere il Bernalda Futsal che sfrutta il passo falso della Virtus Lauria per agganciare i diretti avversari al secondo posto, con un punto di vantaggio sull’altra concorrente Real Vietri. Decisivo il successo di Viggiano con Petrocelli e soci che si sono imposti 1-10 sull’erbetta sintetica del centro sportivo potentino: partita perfetta per i dodici giocatori di mister Masiello che regalano spettacolo e portano via tre punti di platino. La partita inizia con i padroni di casa aggressivi: al 2′ è De Maio F ad avviare un contropiede pericoloso, ma Marsicano manca la deviazione sottoporta. Al primo affondo della contesa i rossoblù passano a condurre: è il 5′ quando Gallitelli lascia partire un fendente dal limite dell’area che non lascia scampo a Petrone. Gli Enotri provano a ristabilire l’equilibrio, ma l’uscita millimetrica di Carella ferma la verve offensiva di Marsicano. All’8′ Plati raddoppia con un perfetto tap-in su assist di Gallitelli, autore, poco dopo, di una conclusione potente, ma centrale che trova la risposta di Petrone. Il Bernalda Futsal è padrone assoluto del campo e triplica all’11’: grandissima giocata di Sarubbi che con un movimento smarcante da vero bomber si presenta a tu per tu con Petrone e lo infila in uscita. Al 14′ poker jonico di Mianulli che finalizza un contropiede terribile per i suoi e chiude virtualmente la contesa. Il Viggiano prova a riaprire le sorti dell’incontro con le giocate di De Maio F, ma Carella è un muro insuperabile e ferma le azioni offensive del giocatore viggianese. Il primo tempo si chiude con i rossoblù avanti di quattro gol; nella ripresa gli uomini di Masiello ingranano la marcia e trovano la quinta marcatura con Fusco che devia nel sacco l’assist perfetto di Plati. Il Viggiano ha uno scatto d’orgoglio e prende d’assalto la porta di Carella: prima è il palo a fermare De Maio F, mentre al 8′ Marsicano insacca il gol della bandiera. Non passano neanche quaranta secondi e Gallitelli ristabilisce le distanze sfruttando l’errore di Petrone che non riesce a respingere il tiro non irresistibile del laterale. Il numero 11 bernaldese si ripete poco dopo, infilando ancora l’estremo difensore di casa con un tiro al volo su servizio perfetto di Plati. Gli ospiti potrebbero dilagare, ma Petrone ferma l’azione pericolosa di Mianulli e si ripete poco dopo su Gallitelli. Sull’altra sponda il Viggiano prova a contenere il passivo, ma le uscite precise di Carella sbarrano la strada ai padroni di casa. Nel finale mister Masiello concede minuti anche al sedicenne portiere Carrieri che si fa notare con due ottimi interventi, mentre la doppietta di Risimini e il gol del rientrante Paradiso arrotondano il punteggio sul definitivo 1-10. Con tre partite ancora da disputare, il Bernalda Futsal sa di essere l’artefice del proprio destino: tre vittorie le garantirebbero l’accesso allo spareggio promozione, ma la strada è ancora tanta e occorreranno concentrazione ed umiltà per centrare l’obiettivo.
TABELLINO
ENOTRI VIGGIANO: Petrone, Messuti R, Amodio, Messuti C, Marsicano, Calabrese, De Maio F, Romagnano, Maffeo, De Maio A, Lotta, Punaro.
ASD BERNALDA FUTSAL: Carella, Carrieri, Sarubbi, Caruso, Risimini, Mianulli, Plati, Gallitelli, Petrocelli, Paradiso, Buono, Fusco. Allenatore: Masiello
ARBITRO: Grilli di Moliterno
MARCATORI: 5’pt, 9’st e 11’st Gallitelli, 8’pt Plati, 11’pt Sarubbi, 14’pt Mianulli, 5’st Fusco, 8’st Marsicano, 20’st e 29’st Risimini, 27’st Paradiso.
AMMONITI: Sarubbi e Marsicano
INTERVISTE
Soddisfazione e sorrisi a fine gara in casa Bernalda Futsal: il trainer jonico Nicola Masiello sottolinea la grande prova dei suoi e le insidie che questa partita riservava: “Il match di Viggiano meritava grande rispetto da parte nostra non tanto per la classifica degli avversari, quanto per le qualità di alcuni giocatori in rosa e per le difficoltà di giocare su un campo sintetico dove molte squadre di vertice avevano fallito. La squadra è stata impeccabile sotto ogni punto di vista- commenta la guida tecnica bernaldese- I giocatori hanno giocato con grande disciplina tattica e questo ha consentito di tenere il pallino del gioco senza mai offrire il fianco agli avversari. E’ stata la vittoria della squadra: ogni tanto mi sento di chiedere troppo a questo gruppo, neopromosso e spesso con gravi problemi di organico. La sensazione di eccessiva pretesa sparisce quando si viene ripagati con una prestazione del genere. Dopo questa vittoria ci proiettiamo alla stracittadina di sabato prossimo contro gli All Blacks”. Contento per la vittoria e per la doppietta realizzata anche Saverio Risimini: “Abbiamo interpretato il match nel modo giusto, dominando dal primo all’ultimo una gara difficile e spigolosa con il nostro bel gioco. Alla fine ha prevalso la nostra grinta e la voglia di portare a casa un successo fondamentale per questo finale di stagione: infatti, nonostante qualche difficoltà, andiamo avanti a testa alta perché la voglia di raggiungere l’obiettivo è tanta”. Ritorno al gol anche per Pietro Paradiso che, dopo alcuni guai fisici, è tornato totalmente a disposizione di mister Masiello: ” Sono contento per la vittoria della squadra e per il mio ritorno al gol dopo alcuni problemi fisici che mi hanno tenuto lontano dai campi di gioco. Mancano poche partite al traguardo e il margine di errore è nullo: per questo voglio dare il massimo per raggiungere l’obiettivo e sono certo che i miei compagni faranno lo stesso”.
Andrea Cignarale – Addetto Stampa ASD Bernalda Futsal

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *