Bernalda Futsal, verso il Diaz. Del Ferraro: “Niente calcoli c’è la promozione da conquistare”

Ultima di campionato e verdetti finali per gli uomini di Do Amaral sul difficile campo di Bisceglie contro il Diaz (palla al centro alle ore 16) . I rossoblu devono difendere il secondo posto in classifica dall’”assalto” del Traforo per conservare un posto privilegiato nella griglia play off. Sull’impegno di sabato e sui play off abbiamo ascoltato il portiere Leonardo Del Ferraro. La nostra intervista, però, inizia dalla gestione della sosta.

LA SOSTA. “Le pause sono sempre un aspetto negativo per le squadre. Abbiamo disputato un’amichevole contro il Real Rogit e siamo andati bene a mio avviso. Ovviamente la sosta può distrarre anche a livello mentale perchè i pensieri posso volgersi già ai play off, invece, c’è ancora una gara di campionato da disputare e dobbiamo essere concentrati su quella”.

VERSO IL DIAZ. Sarà una gara difficilissima contro un’avversario che punta a salvarsi, anzi credo che sia una delle più difficili in assoluto: ultima giornata in casa di una formazione che è all’ultima spiaggia per ottenere quantomeno i play out. Tra l’altro all’andata loro ci misero in difficoltà e riuscimmo ad avere la meglio solo nella ripresa”.

PLAY OFF. Non ho “preferenze” sull’avversario da affrontare ai play off anche perchè dobbiamo essere pronti ad affrontare e battere chiunque se vogliamo essere promossi. Per tale ragione se proprio devo indicare una squadra, gradirei incontrare subito il Traforo che sulla carta è la più forte. Una vittoria contro la principale antagonista caricherebbe di ulteriore consapevolezza e di motivazioni la squadra in vista della finale. Intanto dobbiamo pensare a sabato prossimo e a battere il Diaz…Questo è l’obiettivo più vicino al resto ci penseremo dopo. Non dobbiamo fare calcoli c’è una promozione da conquistare”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *