Bilancio positivo per AMIU s.p.a. Taranto

Torna in positivo il bilancio di AMIU s.p.a. Taranto, con un utile pari a 726.210 euro. Il socio unico, infatti, ha approvato il documento contabile che fotografa il continuo miglioramento della performance economica della principale società partecipata tarantina, dopo la perdita “virtuale” registrata lo scorso anno. Migliora ulteriormente il margine operativo lordo, inoltre, dato che definisce la capacità di gestire l’attività caratteristica aziendale: da 2.735.706 euro del 2017 è passato a 3.066.629 euro del 2018.
“Questo bilancio è il primo ascrivibile alla gestione di questo CdA, e porta con se le evidenze di un lavoro di razionalizzazione dei conti che abbiamo iniziato lo scorso anno, definito nel bilancio di previsione approvato a marzo e confermato oggi. La solidità finanziaria è indispensabile, pensando soprattutto agli impegni industriali che abbiamo con il Comune di Taranto: l’imminente avvio del nuovo servizio di raccolta differenziata e alla ridefinizione del parco impianti”, ha spiegato il presidente AMIU Carloalberto Giusti.
“L’abbattimento del debito, inoltre, è una costante che si ripropone anche nell’esercizio 2018. “Questa tendenza ci consentirà di liberare risorse per gli investimenti, in parte già avviati con l’approvvigionamento di mezzi e beni necessari per avviare il nuovo servizio di raccolta differenziata”, ha chiosato Giusti.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *