Bimbo di 15 mesi in coma al ‘Fazzi’ di Lecce

E’ in fin di vita un bambino di 15 mesi di Lecce, ricoverato presso l’ospedale Vito Fazzi’ del comune salentino. Il piccolo sarebbe stato portato in Pronto soccorso a causa della febbre alta; i medici, inizialmente, gli avevano diagnosticato una tonsillite e prescritto alcuni farmaci da assumere a casa. Ma, in seguito, la situazione sarebbe peggiorata, ed i genitori hanno deciso di riportare il piccolo in ospedale. Qui gli è stata riscontrata un’infezione polmonare. Nessuna cura, finora, è risultata utile, e il piccolo sarebbe entrato in un coma ormai irreversibile.
Secondo quanto si è appreso, i medici stanno attendendo che il corpo del bimbo smaltisca i sedativi assunti nei giorni scorsi. La morte verrà dichiarata solo in caso di elettroencefalogramma piatto. I genitori del bimbo hanno presentato un esposto al posto fisso di polizia presente nel nosocomio leccese, e nelle prossime ore il documento arriverà all’attenzione del sostituto procuratore Roberta Licci.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *