Botto di fine mercato per l’Olimpia Basket Matera: Ecco il play Lorenzo Panzini

Colpo da novanta nel mercato dell’Olimpia Basket Matera, che si assicura le prestazioni del forte play Lorenzo Panzini. Cestista originario di Ancona, dove è nato il 13 gennaio 1990, Panzini, alto 185 cm per 76 kg di peso, è un playmaker puro che dà ordine e riferimento alla squadra, e vanta anche ottime medie realizzative. La sua carriera, dopo la trafila giovanile nella sua città natale, lo ha visto protagonista a Rimini in Legadue, quindi in A Dilettanti a Vigevano nel 2008/09, per poi passare a Barcellona Pozzo di Gotto. Ancora una stagione (2010/11) in A Dilettanti a Latina, ed a seguire a Ferentino, dove ha ottenuto la promozione in A2, e a Montegranaro in serie A. Nel 2013/14, Panzini ha vestito le casacche di Lucca e Recanati, prima di trasferirsi in serie B a Siena, dove ha vinto ancora il campionato. Tornato a Rimini in serie B l’anno seguente, nel 2016 si è trasferito a Scafati in A2, chiudendo la stagione in serie B a Cassino, dove nel campionato successivo ha conquistato la quinta promozione in A2 della sua carriera. Ed infine, lo scorso anno, il ritorno a Vigevano, squadra che ha lasciato nel giugno scorso con una media di 9,6 punti a partita. Insomma, un palmares di assoluto rispetto per un giocatore esperto e di spessore, che va ad impreziosire notevolmente il roster di coach Agostino Origlio. “La chiamata del coach è stata determinante nella mia scelta, ho lavorato con lui a Ferentino, quando era secondo allenatore, ed è nato un rapporto di stima reciproca, lo ammiro come persona e come tecnico – esordisce il nuovo play dell’Olimpia -. L’ho sentito in tempi non sospetti ed ho capito che puntava su di me, è stato facile raggiungere l’accordo con la società, di cui conoscevo la serietà e l’organizzazione, avendone sentito parlare sempre in maniera positiva. E Matera è una città splendida, non vedo l’ora di scoprirla”.

Un gruppo che appare omogeneo e competitivo, una società che sta portando avanti con impegno il suo progetto, una piazza importante ed una tifoseria appassionata sembrano essere gli ingredienti per una nuova stagione che può portare soddisfazioni. “La piazza materana e il suo pubblico mi sono sempre piaciuti, ricordo il palazzetto strapieno quando venni a giocare con Cassino nei playoff. Mi piacerebbe vedere sempre tanta gente e, magari, contribuire a farne avvicinare altra, anche chi è più scettico. La squadra è ben allestita – aggiunge Panzini -, ci sono nomi importanti per la categoria, gente abituata a disputare e vincere i playoff, nonché under validi e pronti. Le responsabilità non ci fanno paura, anzi ci danno ulteriori motivazioni per far bene e far togliere soddisfazioni alla società e alla città”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *