Brindisi, disposto il rinvio dei pagamenti Tosap, Icp e Tari

Il sindaco di Brindisi, Riccardo Rossi ha dichiarato il rinvio dei pagamenti per alcuni tributi; nello specifico, si tratta della Tosap (tassa occupazione spazi e aree pubbliche), dell’Icp (imposta comunale sulla pubblicità) e della Tari (tassa sui rifiuti) che saranno emessi non prima dell’1 giugno 2020. Per il resto dei tributi si attendono provvedimenti di urgenza da parte del Governo. Da ieri sera, poi, e per i prossimi 10 giorni, si procederà alla sanificazione delle strade, ribadendo che il virus non sopravvive sull’asfalto.
Gli uffici comunali aperti saranno l’ufficio Stato civile (per permettere la registrazione di nascite e morti), i servizi cimiteriali (non all’utenza, ma solo per tumulazioni e per le attività necessarie), l’ufficio demografico solo per le carte d’identità in caso d’indifferibilità, solo su prenotazione ed esclusivamente a Palazzo di città. E’ stato attivato, poi, un servizio inerente le strade comunali con un pronto intervento in caso di incidenti o situazioni da governare.
Il canile comunale sarà attivo solo per il personale addetto alla gestione ma non per volontari o per attività di adozione. Sospesi anche matrimoni. Tutti questi provvedimenti saranno validi fino al 25 marzo 2020.

 



 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *