Brindisi, il dirigente del settore Servizi Finanziari frequenterà master a Milano

Da Palazzo di città alla Bocconi di Milano per frequentare un master. E’ il destino di Simone Simeone, dirigente del settore Servizi finanziari del comune di Brindisi, che frequenterà le lezioni in “Management delle Amministrazioni pubbliche”, dopo essere stato ammesso alla borsa di studio, presentando il “caso Brindisi”. Il costo del master, per le casse comunali, è di 8500 euro.
Il via libera al finanziamento del master è arrivato dalla Giunta, dopo che il sindaco ha condiviso la finalità del progetto illustrato dallo stesso Simeone, responsabile anche dei “Tributi e delle Risorse strumentali”. Il comune brindisino ha motivato la scelta del master all’interno della relazione sottoposta al voto degli assessori, peraltro chiamati anche ad esprimersi sulla “immediata esecutività”, tenuto conto dell’urgenza. “La partecipazione al master, oltre a essere indirizzata a sviluppare e consolidare le competenze di management pubblico consentirà di realizzare un progetto direttamente presso il Comune di Brindisi.- è scritto nella nota – Il progetto potrà generare risparmi di costi nei processi amministrativi decisionali e potrà consentire di avere cruscotti gestionali e direzionali utili alle scelte politico-amministrative. I cosiddetti “cruscotti” sono strumenti di gestione interna, capaci di misurare il livello di raggiungimento degli obiettivi attraverso un sistema informatico integrato che estrapola dati provenienti da più fonti per ottenere informazioni utili all’analisi e al monitoraggio delle attività. In tal modo è possibile definire e adottare le misure correttive ritenute più idonee.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *